Home page - I prodotti della fiera - L'olio Casaliva

L'olio Casaliva

L'OLIO CASALIVA

Aiuta lo sviluppo armonico dei bambini, agevola l'assorbimento intestinale delle vitamine, favorisce la digestione, regola la quantità di colesterolo nel sangue.

Sono solo alcune delle proprietà dell'olio di oliva, principe e vanto della dieta mediterranea. L'olio di oliva si differenzia dagli altri oli vegetali per l'elevato contenuto di acido oleico, un acido monoinsaturo che svolge un ruolo importante per la protezione della salute. È stato scientificamente provato che i grassi monoinsaturi, a differenza di quelli polinsaturi, sono in grado di abbassare il livello di colesterolo totale nel sangue e svolgono un'azione protettiva nei riguardi delle malattie cardiovascolari. Gli effetti positivi dell'acido oleico nella prevenzione di queste malattie (che insieme ai tumori rappresentano la principale causa di morte tra le popolazioni dei paesi sviluppati), sono comuni a tutti gli oli d'oliva, ma i vantaggi aumentano in caso si tratti di olio extravergine di oliva. Questi vantaggi sono rappresentati dalla presenza delle vitamine liposolubili A, D ed E.

L'Italia, paese mediterraneo, è per sua felice natura terra vocata all'ulivo, ma risulta quantomeno sorprendente che anche in alcune zone della parte più settentrionale dell'emisfero boreale, questa coltura abbia preso piede sin da epoca pre-romana. L'olivicoltura dei laghi prealpini si incentra in Lombardia su parte delle rive del Lario, sulla sponda orientale del Sebino, sulla costa occidentale, su quella orientale e settentrionale del Benaco, dove la drupa dell'Olea europea, trovando un habitat e un clima molto simile a quello mediterraneo, da millenni generosamente si riproduce. Di tutti questi territori, quello del Garda bresciano, con il suo grande bacino lacustre è stato il favorito, e qui si incentra la maggior produzione degli oli lombardi. In Lombardia, l'Associazione interprovinciale degli olivicoltori lombardi (Aipol), raggruppa il 90% degli olivicoltori della regione. Ma non è in base ai numeri che questa produzione ha guadagnato i riconoscimenti del mercato. La qualità è il suo forte: il clima e l'ambiente, le cultivar e la passione degli olivicoltori che a questo prodotto dedicano davvero tutte le forze, sono gli elementi che hanno permesso ai loro oli di raggiungere altissimi livelli riconosciuti dalle 2 Dop: Garda (con le menzioni geografiche: Orientale, Bresciano, Trentino) e Laghi Lombardi (con le due menzioni aggiuntive. Sebino e Lario). Con questi presupposti la produzione si è ritagliata una prestigiosa nicchia di mercato con sicuri sbocchi di mercato e prezzi particolarmente elevati.

Tra le varietà che allignano sulle rive del Benaco, la Casaliva, varietà autoctona gardesana, ha caratteristiche organolettiche più complesse e rappresenta motivo di orgoglio dei più attenti olivicoltori: qualcuno di loro ha scelto di valorizzarla con la produzione di un olio monovarietale ed è in occasione di questa Fiera che questo nettare prezioso potrà essere degustato e compreso, apprezzandone tutte le caratteristiche. Il colore è giallo dorato, limpidissimo, il gusto complesso, con decise note di amaro e piccante, accentuate per l'alta presenza di polifenoli. Nel ciclo produttivo tutti gli elementi sono determinanti per la riuscita del prodotto e atti a ricavare solo il "fiore" dell'olio: gestione agronomica e controllo fitopatologico adeguati, raccolta manuale (brucatura) al momento della giusta maturazione, selezione delle olive, tempi brevissimi di attesa per la molitura.


Stampa
Privacy policy